Cosa vedere nei Paesi Baschi – 9 posti imperdibili

La Spagna del Nord è completamente diversa da quella del sud e già con questa affermazione l’articolo potrebbe tranquillamente terminare. Una combinazione di temperature e paesaggi irlandesi, ordine e pulizia da farti ricordare la Svizzera, palazzi dall’architettura simile a quella olandese. Aggiungiamo lo spirito festaiolo che ha reso la Spagna famosa nel mondo, uomini forti e sportivi e donne di un certo caratterino. Dall’unione degli elementi, ottieni il fantastico mondo dei Paesi baschi spagnoli.

Se ti spingi fino a Nord di Spagna, ecco 9 posti che non puoi non vedere.

1.Bilbao

È la città più grande dei Paesi Baschi, la capitale di fatto. Per i bilbaini è la città più bella del mondo, adorano casa propria e bisognerebbe assolutamente trascorrere una domenica in cui l’Athletic gioca in casa per vedere la città trasformata in un grande party, a cui partecipano tutti ma davvero tutti, al di là dell’interesse calcistico. Se vuoi scoprire cosa puoi offrirti questa meravigliosa città, puoi leggere cosa fare a Bilbao in 24h.

bilbao cosa vedere bizkaia

2.San Sebastian

San Sebastian o Donostia in basco, è assolutamente da non perdere. E’ la meta turistica per eccellenza ed è proprio il caso di assecondare il turismo e godersi questa splendida cittadina. Famosa per la Playa de Concha, la spiaggia a forma di conchiglia, a San Sebastian riesci a percepire la vicinanza della Francia, attraverso i suoi palazzi eleganti, gli stabilimenti balneari stile Saint Tropez, la gastronomia sofisticata, tipici della tradizione culinaria basca. Una delle cose più belle da fare è ammirare il panorama dall’alto, prendendo la funicolare per salire su Monte Igueldo.

cosa vedere nei paesi baschi donostia san sebastian

3.Vitoria Gasteiz

Vitoria-Gasteiz è il capoluogo ufficiale dei Paesi Baschi, sebbene sia più piccola di Bilbao. E’ una cittadina di stampo medievale molto carina. Non è una città dalla bellezza entusiasmante a primo impatto, ma è piena di scorci e angoli pittoreschi, al punto da essere in questa lista delle cose da vedere assolutamente nei Paesi Baschi. Vitoria è sicuramente la capitale della street art basca e i murales disegnati sui vecchi muri della città, sono delle opere d’arte a cielo aperto.

cosa vedere nei paesi baschi

4.Bosque de Oma

Il bosco animato è un luogo davvero speciale della Biscaglia e di tutta la Spagna. Si tratta di un ambiente unico, situato all’interno della Riserva della Biosfera di Urdaibai. Lo scultore e pittore Ibarrola ha voluto unire la tecnica usata nel Paleolitico per dipingere sulla roccia con la moderna corrente artistica detta “Land Art”, per cui l’artista lavora direttamente sulla natura. linee, figure geometriche, forme umane e animali capaci di mutare completamente a seconda della prospettiva. I “segni” se guardati nell’insieme assumono un significato compiuto e raccontano storie diverse.

bosque de oma

5.San Juan De Gaztelugatxe

È uno dei posti più belli che io abbia mai visto in tutta la mia vita. Si trova nel comune di Bermeo e si tratta di un’isoletta collegata ad un promontorio da una scala con 241 gradini. Una sinuosa muraglia che si snoda tra le rocce incontro all’eremo. Si racconta che questo isolotto fosse covo di streghe e pirati. La chiesa solitaria alla sua sommità è considerata un amuleto contro le emicranie e un portafortuna e, oggi, meta di pellegrinaggio per donne che desiderano la maternità. Dopo essere arrivati in cima la leggenda narra che bisogna suonare tre volte la campana ed esprimere un desiderio. Per i Fan di Games of Thrones si tratta di Dragonstone!

6.Bermeo

Bermeo è un borgo marinaro in cui si respira autenticità e un’atmosfera genuina. I pescatori che fanno ritorno e tirano su le reti, le case dalle facciate colorate, i ristoranti tipici con tantissime varietà di pixtos.

7.Mundaka

Mundaka è uno dei paesi costieri più affascinanti di Euskadi. Qui si trova la famosa Riserva della biosfera di Urdaibai. È una meta prediletta dai surfisti per la presenza dell’unica onda sinistra d’Europa.

8.Guernica

La cittadina di Guernica è diventata famosa per un tremendo eventi storico, quando il bombardamento tedesco del 26 aprile del 1937, durante la guerra civile spagnola, la rase interamente al suolo facendo numerose vittime. Successivamente, Pablo Picasso dipinse quella che è sicuramente la sua opera più nota proprio in ricordo di questo triste evento.

Guernica è la città simbolo dei baschi: la Casa de Juntas, infatti, dove oggi si riunisce l’Assemblea, conserva nel suo giardino il tronco di una quercia molto antica conosciuta come l’Albero di Guernica. Intorno a questo albero si riuniva l’Assemblea in epoca medievale giurando di mantenere l’autonomia della regione. Ancora oggi costituisce un importante simbolo per i Baschi, ed è proprio lì che il Lehendakari (il presidente del Governo del País Vasco) fa il suo giuramento quando viene nominato.

9.Zumaia

Questo piccolo borgo sulla costa è famoso per la particolare spiaggia Itzurun, caratterizzata da spettacolari scogliere a picco sull’oceano e appena più in basso il cosiddetto flysch, una particolare formazione sedimentaria rocciosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: